Visura catastale: usi e riferimenti per richiederla online

Hai bisogno di informazioni su un immobile o un terreno che vorresti acquistare? Hai perso la visura catastale della tua abitazione e ti serve un nuovo documento? Puoi richiedere online la visura catastale di qualsiasi immobile o terreno di tua proprietà o di proprietà altrui.

Dimentica le code al catasto della tua città, tra documenti cartacei e procedure obsolete. Potresti perdere mezza giornata di lavoro per attendere il tuo turno e comunque saresti legato agli orari degli uffici comunali.

Peggio ancora se la proprietà che ti interessa si trova in un altro comune a chilometri di distanza da dove vivi. Potresti chiedere aiuto ad un amico o un parente da sottoporre alle code interminabili. Ma esiste una soluzione più semplice: richiedere i documenti online.

Da anni ormai l’Agenzia delle Entrate consente di ottenere visure catastali, mappe e planimetrie attraverso la consultazione telematica. I dati sono a disposizione di tutti i cittadini 24 ore su 24 per evitare code agli sportelli dell’Agenzia e agli uffici del catasto. Eppure non tutti conoscono questo metodo e pensano ancora che richiedere la visura catastale sia un’impresa!

Cosa serve per richiedere la visura catastale online?

Se sei proprietario di immobili o terreni, basta il tuo codice fiscale. Avrai accesso a tutte le tue proprietà in pochi minuti. Se non sei il proprietario ma hai bisogno di informazioni su immobili che stai per ereditare o che sei interessato ad acquistare puoi comunque richiedere la visura catastale in due modi.

Se conosci il nominativo dell’attuale proprietario puoi accedere alla consultazione dei suoi beni immobili. Se invece non conosci il proprietario ma hai a disposizione il numero di foglio o particella puoi fare una ricerca inversa per venire a conoscenza del proprietario. Il catasto infatti è un registro pubblico e tutti i cittadini vi possono accedere per fare accertamenti.

Quali sono i dati riportati nel documento? La visura catastale dei fabbricati indica ll’indirizzo, la zona censuaria, la categoria dell’abitazione, la classe e la rendita catastale. Per i terreni vengono indicati il reddito dominicale e il reddito agrario, la superficie e la classe. La localizzazione delle proprietà nella mappa catastale è data da foglio e particella.

Unitamente alla visura puoi richiedere proprio la mappa che offre ulteriori informazioni sui confini dell’immobile con altre proprietà private o demaniali. Per quanto riguarda le abitazioni puoi richiedere la planimetria che illustra la suddivisione dei locali.

Una volta ottenuto il documento puoi utilizzarlo per tutte le pratiche di legge, dagli atti di compravendita alla dichiarazione dei redditi. E se i dati contenuti nella visura non sono corretti o aggiornati? Se hai bisogno di una variazione nell’intestazione, nella planimetria o in qualunque altra sezione del documento?

E’ possibile richiedere rettifica delle informazioni direttamente all’Agenzia delle Entrate. Anche in questo caso la procedura può essere avviata online con un grande risparmio di tempo da parte tua.

In conclusione puoi richiedere visura, mappa, planimetria catastale di terreni e fabbricati e richiedere variazioni e correzioni senza mai recarti al catasto o agli uffici territoriali dell’Agenzia delle entrate.

Per accedere alla consultazione online devi essere registrato sul sito ufficiale dell’Agenzia. Se non vuoi registrarti o hai dei dubbi sulla procedura, puoi richiedere assistenza ad un geometra abilitato e competente in materia visura catastale.

Pin It