Casseforti: guida all’acquisto tra i vari modelli sul mercato

Fin dalle epoche più remote, l’uomo ha desiderato possedere la facoltà di poter riporre i propri oggetti di valore all’interno di un involucro che rappresentasse per eventuali ladri e curiosi una sorta di fortino potenzialmente invalicabile. L’evoluzione e le sempre più innovative idee a riguardo hanno portato all’invenzione della cassaforte, oggetto irrinunciabile ed imprescindibile per chi possiede degli oggetti preziosi e vuole tenerli a sicuro, lontani possibilmente da occhi indiscreti.

Ognuno di noi in casa possiede dei cimeli, degli oggetti preziosi o semplicemente dei ricordi che meritano di essere custoditi con la massima cura che il caso richiede. La cassaforte, grazie alle sue caratteristiche ed alla sua conformazione, è in grado di svolgere tale compito, rappresentando un muro insormontabile per chi, in modo sconsiderato e del tutto vile, cercasse di profanare ciò che di più caro possediamo.

Solitamente, ogni modello di cassaforte è di forma cubica, con una delle facciate apribile attraverso una semplice serratura o una combinazione di più cifre numeriche. Molteplici sono i materiali di costruzione, tutti contraddistinti da robustezza e resistenza alle sollecitazioni.

A proposito delle sollecitazioni citate in precedenza, ogni cassaforte che si rispetti deve poter resistere in maniera adeguatamente soddisfacente ad una serie di fenomeni ed impulsi che vanno dal’incendio al tentativo di furto fino ad arrivare alla forzatura da parte di qualche malintenzionato. La costante innovazione ha portato all’ideazione di casseforti che nel migliore dei modi si mimetizzano con l’ambiente circostante, vista la loro singolare somiglianza con oggetti di uso quotidiano.

A tal proposito, esistono in commercio alcune tipologie di casseforti. In seguito vediamo quali sono:

1) mobili, che prendono tale denominazione a causa delle loro dimensioni ridotte che ne facilitano un agevole trasporto da un angolo all’altro;
2) a pavimento. Estremamente versatili, queste casseforti possono in egual misura essere utilizzate in casa o in ufficio, con possibilità di installazione all’interno di qualunque tipo di pavimento. Di contro, possiedono prezzi tuttora elevati;
3) a muro. Modello di cassaforte tra i più utilizzati, quella a muro, come la definizione suggerirebbe, vede la sua collocazione all’interno di una qualsivoglia parete della casa.

Vi sono degli oggetti che, per valore affettivo o economico, meritano di essere riposti in tutta sicurezza. Scegliere la cassaforte adeguata potrebbe talvolta rivelarsi una situazione economicamente dispendiosa, ma che tuttavia vale la pena intraprendere per conferire protezione agli oggetti ai quali più teniamo.

Un processo di selezione, quello della cassaforte, all’apparenza insignificante, ma che, contrariamente a ciò che si pensa, costituisce una gesto di responsabilità, oltre che di estremo amore verso i ricordi o i guadagni di una vita intera.

Custodia di tutti i valori, guardia del corpo di denaro o gioielli, meccanismo di difesa contro qualunque tipologia di intrusione, le casseforti moderne, grazie ad un design conforme ai lineamenti dei nostri ambienti, costituisce talvolta un oggetto piacevole agli, senza tuttavia perdere di vista il fattore sicurezza, essenziale ed indispensabile.

All’interno di Mancini Sicurezza il cliente avrà la possibilità di trovare la migliore soluzione in materia, dove qualità e sicurezza viaggiano di pari passo unite ad una competenza derivante da anni di esperienza.

Pin It