Sfiatare i termosifoni, ecco come si fa

Per ridurre i consumi e i costi in bolletta,  ecco alcuni suggerimenti su come sfiatarli i termosifoni e risparmiare qualche euro in questo finale di stagione invernale.

COME SFIATARE I TERMOSIFONI

Eliminare, infatti, l’aria dai termosifoni è una operazione molto semplice, che richiede di essere eseguita almeno una volta all’anno, in genere all’inizio della stagione fredda: ciò consente di avere costi del gas più bassi perché la presenza di bolle d’aria nell’impianto di riscaldamento riduce l’efficacia termica dei radiatori, che rimangono freddi, ed aumenta il consumo della caldaia. Per questa operazione non serve necessariamente una mano esperta, ma basta seguire alcune pratiche indicazioni

Tutto ciò che vi occorre è una bacinella o un qualsiasi altro recipiente. Per prima cosa, bisogna controllare che i termosifoni siano aperti. Se non lo sono, bisogna ruotare la manopola di cui è dotato ogni calorifero in senso antiorario fino alla fine della corsa. Se l’impianto è autonomo, basta spegnere la caldaia dall’interruttore elettrico ed aumentare la quantità di acqua che vi circola, agendo sulla cosiddetta manopola a farfalla. A questo punto, aprite lentamente la valvola di sfiato del radiatore per farvi uscire l’aria: in genere si trova nella parte alta, sul verso opposto di quella di apertura e chiusura.

CONTROLLARE IL MANOMETRO

Dopo aver posto il recipiente sotto la valvola di sfiato, allentatela e lentamente cominceranno a uscir fuori aria e gocce d’acqua, fino a quando non ne verrà fuori un getto costante, il che testimonia che la bolla d’aria sta per esaurirsi. Controllate poi che il manometro, che serve a misurare la pressione dell’acqua nei caloriferi, riporti la freccetta posizionata tra il numero 1 e il numero 2. Se così non fosse aprite con cautela il rubinetto di carico dell’acqua della caldaia che solitamente è posto sotto la caldaia stessa.

Infine, accendete la caldaia e verificate che il vostro termosifone si scaldi uniformemente. Se dopo qualche minuto è ancora freddo nella sua parte alta, vuol dire che la bolla d’aria è ancora presente e che l’operazione di sfiatamento va proseguita.

Pin It