Salento: le zone più belle da vedere

Con l’estate non così lontana, iniziare e interrogarsi su dove andare è d’obbligo. In Italia le mete di mare sono tante e particolarmente ricche.

In particolare nel sud Italia esistono tantissime spiagge rinomate e che si affollano di turisti da tutto il mondo. Tra queste negli ultimi anni il Salento è diventata una meta che accoglie persone da tutto il mondo. Vediamo sinteticamente quali sono i post più belli dove andare in Salento

Le spiagge del Salento

Torre dell’Orso: una spiaggia davvero punto di riferimento nella zona. Spiaggia e mare limpidi e cristallini. Unica pecca che, soprattutto durante il periodo di alta stagione, la zona tende ad essere molto affollata.

Punta Prosciutto: questa spiaggia dal nome curioso è una vera attrazione. Fondale cristallino, splendide dune e le macchie di vegetazione rigogliosa. Vale davvero una visita.

Baia di Torre Lapillo: una delle spiagge più estesa della zona, situata nel comune di Porto Cesareo. La zona ospita una fantastica barriera corallina. Anche la sera la zona è ricca delle attrazioni della movida salentina.

Punta della Suina: denominata “i Caraibi dello Ionio” questa spiaggia è un vero gioiellino. Per raggiungere la spiaggia si passa per una vasta pineta davvero suggestivo. C’è una parte attrezzata con lettini e ombrelloni, ma anche un bel pezzo di spiaggia libera.

Porto Selvaggio: veniamo alla Baia di Porto Selvaggio. Questa volta non troverete sabbia, bensì sassolini e un’affascinante scogliera, da cui potrete ammirare il panorama. Per gli appassionati di storia si consiglia vivamente di visitare Torre dell’Alto, forte aragonese oggi sede del museo di biologia marina.

Questi alcuni brevi consigli sui luoghi del Salento che valgono sicuramente una visita nel periodo estivo e non solo. Alcune zone non sono comodissime da raggiungere, infatti sarebbe ideale muoversi con un’automobile o un proprio mezzo.

Se conosci altri posti che vale la pena vedere nel Salento, segnalaceli commentando questo post.

Pin It